[리그] 유벤투스 vs 크로토네 0

           
Crotone vs Juventus


대회
: Serie B TIM
K/O : Sabato 17 febbraio 2007, ore 15.00
장소 : Torino, stadio Olimpico
관중 : 15.508
주심 : Damato di Barletta
ASSISTENTI: Battaglia e Benedetto
QUARTO UOMO: Gallione
 
 
크로토네 대 유벤투스 원정경기 리뷰 : http://pncfam.egloos.com/377374
 
 
양팀 선발 명단
 
유벤투스 : Buffon;
Birindelli, Zebina (dal 37' s.t. Boumsong), Chiellini, Balzaretti;
Camoranesi (dal 22' s.t. Marchionni), Zanetti (dal 40' p.t. Paro), Giannichedda, Nedved;
Del Piero, Trezeguet.

A disposizione: Mirante, Piccolo, Zalayeta, Bojinov.
All. Deschamps.
 

크로토네 : Soviero;
Maietta, Fusco, Zamboni, Morabito;
Espinal (dal 1' s.t. Cariello), Tisci, Piocelle (dal 16' Veron), Sedivec;
Giampaolo (dal 33' s.t. Lopez), Dionigi.

A disposizione: Pagotto, Bonomi, Borghetti, Palmieri.
All. Carboni.
 
 
경기 결과 / 경과
 
유벤투스 1 - 0 크로토네 : 전반 17분 네드베드
유벤투스 2 - 0 크로토네 : 전반 23분 발차레티
유벤투스 3 - 0 크로토네 : 전반 44분 델 피에로
유벤투스 4 - 0 크로토네 : 후반 20분 델 피에로
유벤투스 5 - 0 크로토네 : 후반 34분 델 피에로

 
하이라이트 영상
 
 
(앞 부분은 Nev 인터뷰)
 
너무 많이 본 나머지 이제는 웃으며 리포터 따라하고 있다
 
"..di Nedved per suo Del Piero attencion ancoro na gira volta di Del Piero punta la versario sia centra sinistro a RETE! ancora a ventesimo minuto, Juventus quatro, Crotone, ZERO!! E Pero e Del Piero veramente dilagante un seguin qui non trauma il gol~!!"
옆에서 만감을 다 함축시켜놓은 요상한 표정을 하고는 날 뚫어지게 쳐다본다 ㄱ-

 
 
리뷰
 
 
Sarà stata la reazione al pareggio di Vicenza. Saranno state le parole di Deschamps alla vigilia. Sarà stato un Crotone arrivato a Torino ancora un po’ frastornato dal cambio dell’allenatore. Oppure, semplicemente, la Juventus ha fatto la Juventus. La gara con il Crotone, prima all’Olimpico dopo quasi un mese non ha avuto storia. Tre gol di vantaggio già al riposo (Nedved, Balzaretti, Del Piero), 5-0 alla fine con tris personale del capitano. In attesa che il Napoli giochi domenica, i bianconeri riprendono da soli la vetta. Con l’intenzione di mollarla più.
 
Avvio sprint. Trezeguet pericoloso tre volte in un minuto intorno al 6’: un destro a lato e due colpi di testa sui quali prima Soviero e poi Espinal (sulla linea) mettono rimedio.



Crotone tutto indietro a difesa dello 0-0. I bianconeri ci provano soprattutto dalle fasce con Camoranesi e Nedved ma è difficile trovare i varchi giusti. Anche i calci piazzati diventano un’arma importante per cercare di scardinare la retrovia calabrese. Da un corner, è l’attivissimo Trezeguet a tentare la sponda per Camoranesi che viene anticipato, poi botta di Birindelli su punizione, palla a lato. Dopo il primo quarto d’ora, anche gli ospiti si fanno vivi. Da un corner, Zamboni gira di destro ma non trova la porta.

Calci piazzati come arma in più. Puntuale conferma al 17’: dal corner di Camoranesi, la sfera giunge tra i piedi di Nedved che controlla e infila Soviero con l’aiuto di una deviazione. E’ il meritato premio per il forcing degli uomini di Deschamps. Al 23’, ancora un corner e ancora un gol. Questa volta da sinistra, Balzaretti centra ma il suo spiovente non viene toccato da nessuno e si insacca. E’ il primo gol con la maglia bianconera, il meno cercato ma ugualmente strameritato. C’è in pratica una sola squadra in campo e per poco non arriva il tris prima della mezz’ora. Contropiede Del Piero, Nedved, Trezeguet con girata volante del francese alta.

I bianconeri non mollano la presa, proprio come chiesto da Deschamps alla vigilia. Prima dello scadere, il tabellino della cronaca si arricchisce del cambio Zanetti/Paro (problema muscolare il toscano) e soprattutto con il tris. Stupendo: colpo di testa smarcante di Nedved per Balzaretti che alza testa e vede Del Piero,  controllo del capitano e sinistro sul palo lontano. E’ il 3-0 che chiude il tempo, anche grazie a Soviero che evita un altro gol, ancora di Del Piero. Finisce così, negli spogliatoi rientra una delle Juventus più belle e spettacolari dell’anno.

Ripresa. Subito un cambio. Guido Carboni toglie Espinal e mette Cariello. Ma la prima azione è ancora bianconera con slalom ubriacante di Del Piero e tocco dentro per Nedved, ma la difesa sventa. La Juventus controlla la gara e per poco Camoranesi non inventa un eurogol con un “cucchiaio” dal limite finito alto. Intorno al 10’ si vede anche il Crotone. Prima è Buffon a far tutto: controllo errato su un retropassaggio e corsa ad evitare il più clamoroso degli autogol. Un attimo dopo il merito è tutto di Dionigi e della sua girata che scalda i guanti al portierone. Un piccolo calo di tensione che viene stoppato sul nascere. La reazione è strepitosa, come l’azione Del Piero-Balzaretti-Camoranesi conclusa tra le braccia del solito Soviero, il migliore dei suoi nonostante il tris. Entra Veron per Piocelle, ora sono due i cambi ospiti. E per poco non sono quattro i gol bianconeri: Trezeguet si presenta a tu per tu con Soviero e colpisce il palo.

Poker rimandato di un minuto. Del Piero parte come un treno palla al piede, Trezeguet gli apre un varco un taglio da manuale e il capitano insacca. Deschamps effettua il suo classico cambio: Marchionni per Camoranesi. Per il nuovo entrato subito in dote un assist per Trezegol la cui girata è deviata da Soviero. Ormai è una sfida aperta tra il francese e la porta calabrese e anche una splendida girata al 24’ finisce alta. A sfiorare il quinto gol ci prova anche Del Piero: palla a lato dopo un altro slalom.

Carboni toglie Giampaolo per Lopez e Del Piero firma il tris personale. Minuto 35’, sponda di Trezeguet e destro vincente del capitano per il 5-0. Entra anche Boumsong, al posto di Zebina.